Quali sono i fiori da regalare per una nascita?

0
17
fiori alla nascita

Quando nasce un bambino, il primo dono che viene effettuato viene consegnato direttamente alla mamma e una tipologia di dono molto gettonata è rappresentata dai fiori: scopriamo assieme quali sono i migliori che si possono regalare, cercando di analizzare quale sia il significato di tale scelta.

Abbiamo intervistato i maestri fiorai del sito Lafiorista.it, che ci hanno fornito alcune utili indicazioni.

I fiori per la nascita di una bambina

A seconda del sesso è importante che il mazzolino di fiori sia caratterizzato dalla presenza di carta e nastro rosa, qualora sia una bambina, oppure celeste o azzurro se si tratta di un maschietto.

Ma focalizzandoci sulla nascita di una bambina, i fiori che meglio si adattano a questa evenienza sono rappresentati da rose e gigli rosa.

La tonalità, oltre richiamare il sesso femminile della nascitura, permette anche di dare quella sensazione di delicatezza e fare in modo che questi fiori siano una sorta di buon augurio per la bambina stessa.

Pertanto la prima scelta che si può fare e che ricade suoi fiori è rappresentato proprio da quelli rosa e in particolar modo gigli e rose.

I fiori per una nascita maschile

Se invece si tratta di un bambino, oltre alla carta occorre scegliere dei fiori che siano caratterizzati da una tonalità particolare.

Generalmente si regalano dei tulipani che sono stati sottoposti a un processo di colorazione artificiale, grazie al quale la tonalità sarà totalmente differente rispetto a quella naturale: per esempio regalare dei tulipani blu mette appunto in risalto questo tipo di peculiarità, ovvero consente di celebrare la nascita di un maschietto.

Una scelta quindi abbastanza semplice e che trova una motivazione assai classica, grazie alla quale sarà possibile evitare di cadere in scelte che sono tutt’altro che consigliate e che potrebbero stonare parecchio con questo genere di evento.

Il bouquet di roselline bianche per una nascita

I bambini appena nati sono le creature maggiormente pure che esistano al mondo e per questo la loro purezza d’animo deve essere in qualche modo resa subito evidente.

Una delle tipologie di fiori che si possono regalare in questa circostanza è rappresentato dalle roselline bianche, con la tonalità che appunto mette in risalto il fatto che il piccino sia puro e innocente.

Inoltre il colore bianco e le roselline sono un tipo di fiore che si adatta sia a una bambina che a un maschietto, specialmente se chi decide di effettuare questo dono non conosce il sesso del nascituro.

Il bouquet solare dai colori accesi

Altra tipologia di fiori che possono essere regalati per celebrare una nascita è rappresentata dai fiori color arancio, gialli o comunque con tonalità calde e accese.

Questa scelta, che ricade quasi sempre sulla tipologia di fiori rappresentata da quelli di campo, riesce a rendere la nascita stessa un momento di vera gioia.

Pertanto colori accesi e mazzolino abbastanza grande andranno a creare una combinazione molto piacevole e corretta che verrà apprezzata dalla mamma.

Il bouquet con regalo per il nascituro

Infine, un dono particolare che riguarda i fiori è rappresentato dalle piccole rose, dal colore in base al sesso del piccino, che vengono accompagnati da un dono anche per il nascituro.

Questa combinazione, composta da fiore e peluche dalle sembianze di orsetto, rappresenta una combinazione vincente dato che si avrà l’occasione non solo di fare un bel dono alla mamma, ma anche di essere sicuri che il pupazzo venga utilizzato dal piccino, magari per le prime volte che questo dormirà.

Di conseguenza un doppio dono abbastanza semplice, ma molto adatto per festeggiare una nascita, indipendentemente dal sesso del nuovo arrivato.

Questi sono solo alcuni consigli, ma è possibile trovare online diverse tipologie di fiori da regalare per una nascita.